Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

“Non più aperture del torace ed interventi a cuore aperto di 5-6 ore, ma piccole incisioni in una gamba”


Gentili Colleghi:

Invio alla Vostra attenzione un articolo apparso su L’Espresso del 19 Gennaio 2015 e dedicato alla Radiologia Interventistica, nel quale, a proposito dell’universo cardiologico, si legge come le recenti evoluzioni tecnologiche consentano “… non più aperture del torace, interventi a cuore aperto di 5-6 ore, ma piccole incisioni in una gamba in interventi di un’ora, con crollo delle complicanze postoperatorie, delle infezioni, dei giorni di degenza, della mortalità”.

L’imprudente contribuito a generare l’aspettativa che ad ogni forma di trattamento debba necessariamente corrispondere un risultato positivo ed utile, per di più con informazioni parziali e superficiali, non assiste i professionisti del settore sanitario a calmierare il “fronte del malpractice”.
 


Ecco il link relativo alla News