25March2017

Sei qui: Home Società Comunicati stampa Messaggio del Segretario Scientifico - GIROC Studi


MESSAGGIO DEL SEGRETARIO SCIENTIFICO - GIROC NUOVA STRUTTURA ORGANIZZATIVA

 

Cari amici,

cari soci,

Spero vogliate consentirmi un’altra lunga mail, ma –perdonatemi l’impudenza e l’immodestia- credo valga la pena di leggerla fino in fondo…..

Come ricorderete, il 25 novembre u.s. si è conclusa la procedura di autocandidatura per il Comitato di Raccordo e per il Gruppo di Statistici del GIROC. Questa procedura ha avuto un successo per me assolutamente inaspettato dal momento che 23 nostri soci si sono messi a disposizione della Società per contribuire alle attività di gruppo di studio. Tra l'altro, consentitemi di affermare che tutti i curricula degli applicanti, valutati mediante scan su PubMed e Scopus, erano di elevatissimo livello!

È stato quindi fatto, all'interno del Consiglio Direttivo appena svoltosi, un processo di selezione; sono quindi stati selezionati sette soci per il comitato di raccordo, che affiancheranno il coordinatore Domenico Paparella, e quattro soci per il gruppo degli statistici che affiancheranno Fabio Barili e Michele Di Mauro. Qui sotto potete trovare la tabella dei colleghi che sono stati cooptati.

 

Comitato di Raccordo

Qualifica

Nome

Cognome

Città

SENIOR

Carlo

De Vincentiis

San Donato Milanese

SENIOR

Davide

Pacini

Bologna

JUNIOR

Amedeo

Anselmi

Rennes (Francia)

JUNIOR

Andrea

Mangini

Milano

JUNIOR

Giuseppe

Raffa

Palermo

JUNIOR

Stefano

Salizzoni

Torino

JUNIOR

Vincenzo

Tarzia

Padova

 

Gruppo statistici

Qualifica

Nome

Cognome

Città

SENIOR

Fabio

Barili

Cuneo

SENIOR

Michele

Di Mauro

Chieti

JUNIOR

Luca

Dozza

Milano

JUNIOR

Andrea

Garatti

San Donato Milanese

JUNIOR

Marco

Moscarelli

Bari

JUNIOR

Matteo

Pettinari

Genk (Belgio)

 

I colleghi che al momento non sono stati inclusi in questi due gruppi saranno comunque tenuti in forte considerazione per le future attività scientifiche ed istituzionali della Società Italiana, e li ringraziamo fin d'ora per l'aiuto che vorranno darci in un futuro veramente prossimo.

Vorrei ora spendere alcune parole su come funzionerà la nuova organizzazione del GIROC. Per quello che riguarda il Comitato di Raccordo, questo dovrà affiancare il coordinatore Domenico Paparella nel promuovere, coordinare e finalizzare tutti gli studi in corso e quelli che saranno proposti. Gran parte del lavoro dovrà necessariamente essere effettuata per via telematica viste le considerevoli distanze tra i diversi membri (da Rennes a Palermo), mentre ogni anno si cercherà di organizzare, in corrispondenza con il congresso della società europea EACTS, una riunione plenaria di tutto il gruppo. Saranno quindi stabiliti all'interno del Comitato di Raccordo degli appuntamenti fissi periodici per delle riunioni da svolgersi via Skype, ad esempio il primo lunedì del mese alle 20:00. Per quanto riguarda poi l'attività dei singoli membri, potrete notare che sono stati selezionati due colleghi un poco più “anziani”, i cosiddetti “senior” (e posso permettermi di usare questo termine essendo io -per fortuna solo di poco- più avanti nell'età di entrambi), e cinque colleghi di poco più giovani, i cosiddetti “junior”. I due colleghi più anziani avranno il compito di indirizzo e valutazione degli studi proposti; ai cinque colleghi più giovani invece saranno assegnati gli incarichi operativi dei vari studi in corso e degli studi futuri, che dovranno essere seguiti personalmente e singolarmente da un “junior”, in base alle  caratteristiche di expertise di ciascuno.  Questo dovrebbe aiutarci a snellire il percorso dei vari studi che verranno così ad essere distribuiti su più persone consentendo quindi un carico di lavoro per ogni membro possibilmente non troppo soverchio. Il coordinatore (Domenico) ed i due membri senior (Carlo e Davide) del Comitato di Raccordo dovranno inoltre farsi carico della revisione ed eventuale implementazione delle policy di pubblicazione del gruppo.

Le stesse modalità operative saranno adottate anche per il Gruppo degli Statistici: i due statistici già presenti precedentemente nel gruppo di studio (i “senior”), Fabio Barili e Michele Di Mauro, coordineranno ed assegneranno la gestione statistica degli studi ad uno dei quattro nuovi membri “junior”. Anche in questo caso la gran parte del lavoro dovrà necessariamente essere effettuata per via telematica viste le considerevoli distanze tra i diversi membri (da Genk a Cuneo e Bari).

Permettetemi due ultime brevi annotazioni: abbiamo voluto inserire in ciascun gruppo un collega italiano, necessariamente socio, che lavorasse in una istituzione estera, ad ulteriore dimostrazione –se ve ne fosse ancor bisogno- che la Società vuole seguire con attenzione tutti i propri associati, anche quelli che per propria volontà o per necessità si sono trovati una collocazione oltre i nostri confini. Il talento dei nostri colleghi italiani va valorizzato ovunque essi siano (sperando ovviamente in un loro futuro ritorno in patria).

Ultima nota (questa un poco dolente): resta sottinteso che l'attività dei vari membri sarà da me personalmente sottoposta a verifica annuale al fine di esaminare eventuali discrepanze di performance o di carichi di lavoro, ed al fine di modificare di conseguenza la composizione dei gruppi appena creati.

Detto questo, credo che il mio lavoro in questo ambito (GIROC) sia per il momento terminato: passo la palla (mi si consenta questo termine calcistico, dopo il grande successo che abbiamo avuto nell’EACTS CUP) a Domenico che son sicuro farà un gran lavoro, ne ha tutte le caratteristiche.

Buon lavoro a tutti, ragazzi (e non), e grazie per la fiducia ed entusiasmo che state dimostrando nella nostra Società e nelle sue iniziative. Abbiamo bisogno di Voi!

 

Il Segretario Scientifico

Alessandro Parolari

 

San Donato Milanese, 30/11/2016

 

 

Ultime notizie

  • Lettera di introduzione alla Bacheca SICCH

  • Scheda Iscrizione - Congresso SICCH 2016

  • Rinnovo Cariche Sociali