18October2017

Il gruppo riunisce Cardiochirurghi, Anestesisti, Rianimatori e Cardiologi la cui attività prevalente si esplica nella gestione della Terapia intensiva in Cardiochirurgia Pediatrica. Lo scopo è quello di approfondire le problematiche specifiche del settore, elaborare protocolli comuni e stimolare la collaborazione fra i vari Centri, utilizzando anche strumenti informatici (forum di discussione, mailing list, etc). Verranno inoltre realizzati incontri scientifici, almeno annuali, incentrati su argomenti selezionati, allo scopo anche di elaborare le linee guida del settore.


A tutti gli iscritti al Gruppo di Studio verrà inviato un resoconto completo dei vari incontri. Gli iscritti al Gruppo di Studio devono essere Soci della Sezione Pediatrica della Società Italiana di Cardiochirurgia e scelgono, al loro interno un Coordinatore, che rimane in carica 2 anni e può essere rieletto al massimo per un secondo mandato. Il Coordinatore del Gruppo di Studio deve essere approvato dal CD della Sezione Pediatrica. Possono far parte del Gruppo di Studio anche Specialisti del Settore non iscritti alla Sezione Pediatrica SICCH. Il Gruppo di Studio è soggetto al Regolamento della Sezione Pediatrica SICCH.

Leggi tutto...


RESPONSABILE: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Gli scopi principali del Dominio sono:

- Riunire tutti i Cardiochirurghi che si occupano totalmente o in prevalenza di questa disciplina,coordinandone il lavoro e tutelandone il prestigio e gli interessi professionali;

- Promuovere ricerche nel campo delle malattie cardiache congenite ed acquisite dell'età pediatrica e incontri scientifici sull'argomento;

- Facilitare lo scambio di idee fra i cultori di questa branca della Cardiochirurgia;

- Promuovere la collaborazione con Società Scientifiche italiane ed estere aventi le stesse finalità e lo stesso campo di interesse.

E' comunemente accettato che solo un'analisi, in chiave chirurgica, di risultati che hanno subito un processo di convalidazione e di stratificazione del rischio operatorio può condurre ad un miglioramento dell'attività dei singoli chirurghi e, di riflesso, delle Istituzioni di appartenenza. Questo risultato può essere raggiunto solo attraverso l'uso di un database internazionale che consenta un processo di globalizzazione dei risultati raccolti e la loro successiva analisi, con l'obbiettivo di ottenere un continuo miglioramento della qualità del trattamento chirurgico. Già a partire dal Gennaio 20001, tredici istituzioni italiane iscritte alla nostra Sezione ed in cui viene effettuata prevalentemente od esclusivamente un'attività di cardiochirurgia pediatrica, utilizzano come Data Base comune il data Base EACTS via internet (eactscongenitaldb.org), previa iscrizione del Centro stesso.


Uno degli obbiettivi principali dell'attuale CD della nostra Sezione è quello della definitiva acquisizione ed elaborazione dei dati ITALIANI relativi all'attività di Cardiochirurgia pediatrica e delle cardiopatie congenite in età adulta e della loro "validazione" da parte di un'apposita Commissione di esperti che è stata costituita all'inizio del 2005, ed è composta dal Prof Alberto Bertolini, Socio Fondatore della Sezione Pediatrica ed attuale componente della Commissione dei Probiviri della SICCH, e dal Prof Bruno Turinetto, Segretario Amministrativo e responsabile della Verifica di qualità della SICCH.
 

Leggi tutto...

Ultime notizie

  • Survey Nazionale sull’Incidenza delle Infezioni Protesiche da Mycobacterium Chimaera associate all’Uso degli Scambiatori di Calore in Cardiochirurgia.

  • Rinnovo Cariche Sociali

  • Intraoperative CABG Verification - Chieti, 29-30 Giugno 2017